Panico e Attacco di Panico
2017-09-19
Pensiero positivo e pensiero negativo
2017-09-24

Disturbo Post Traumatico da Stress

Quali sono le conseguenze psicologiche di un trauma?

Post_traumatico_stressIl trauma psicologico, diagnosticabile come Disturbo Post Traumatico da Stress, è un Disturbo d’Ansia ed è la conseguenza di una situazione traumatica che ha messo in grave pericolo la propria o l’altrui incolumità fisica o psichica. La persona che presenta un Disturbo Post Traumatico da Stress ha creduto di poter morire o ha visto morire qualcuno, ha vissuto sentimenti di intensa paura, di impotenza e di orrore. Chi ha subito gravi incidenti o episodi di aggressione, oppure ne è stato testimone, può sviluppare un disturbo psichico, noto come Disturbo Post Traumatico da Stress (PTSD).

Quali sono i sintomi di un trauma psicologico?

Solitamente la situazione traumatica, l’incidente o l’aggressione, ad esempio, è rivissuta con questi sintomi:

  • Immagini, pensieri, ricordi ricorrenti e spiacevoli dell’evento traumatico;
  • Frequenti sogni spiacevoli del trauma, insonnia;
  • Intenso disagio emotivo di fronte a tutto ciò che ricorda, simbolizza o somiglia a qualche aspetto della situazione traumatica vissuta;
  • Reattività fisiologica di tipo ansioso, spesso caratterizzata da tachicardia, senso di minaccia, tensione muscolare, talvolta attacchi di panico, sperimentati quando la persona si trova in situazioni che, in qualche modo, ricordano l’evento traumatico.

Talvolta sintomi simili sono conseguenti anche a situazioni traumatiche meno intense ma più frequenti che possono avvenire in ambito familiare, scolastico o sociale in genere e tali da incidere negativamente sul benessere della persona.

Quali situazioni evita la persona che ha vissuto un trauma psichico?

Nel tentativo di sentirsi meglio e di ridurre i sintomi del PTSD, chi soffre di Disturbo Post Traumatico da Stress cerca di evitare ogni situazione che ricordi il trauma, in particolare:

  • Compie sforzi per evitare pensieri, sensazioni e conversazioni associate al trauma;
  • Può essere incapace di ricordare alcuni aspetti della situazione traumatica;
  • Può provare sentimenti di distacco o di estraneità nei confronti degli altri ed avere un ridotto interesse per attività considerate importanti prima del trauma;
  • Avverte una riduzione della capacità di provare sentimenti;
  • Mostra difficoltà o incapacità nel fare progetti per il futuro e può avere una sintomatologia depressiva.

Il PTSD può manifestarsi nelle vittime di terremoti o di altre catastrofi naturali, oltre a chi si è trovato coinvolto in gravi incidenti o in altre situazioni che ne hanno minacciato la vita o l’incolumità fisica o psichica.

Quale cura permette di superare un trauma psicologico ed emotivo?

Un trauma psicologico come il Disturbo Post Traumatico da Stress può essere efficacemente trattato con la Psicoterapia cognitivo-comportamentale e con il trattamento EMDR, indicato a livello internazionale quale terapia efficace per il trattamento dei traumi psichici ed emotivi. In alcuni casi può essere utile integrare le due procedure terapeutiche. Per valutare l’opportunità di un trattamento per superare i sintomi del Disturbo Post Traumatico da Stress o di una situazione traumatica è possibile contattare la Dott.ssa Corsale, psicologa e psicoterapeuta a Milano, abilitata ad applicare sia l’EMDR sia la Psicoterapia cognitivo-comportamentale.